24 Mag, 2018 @ 11:48

Cedric Gibbons, é uno scenografo nato a Dublino il 23 marzo 1893, si è trasferito con i suoi genitori, Veronica e Austin originario di Westport, a New York all’inizio del secolo.

gibbons-statuetta-degli-oscar

Si è formato come architetto, proprio come suo padre e in seguito come artista, ma presto ha scoperto che la scenografia era la sua passione.

Ma quest’uomo é altrettanto celebre per esser stato incaricato nel 1928 di disegnare la statuetta d’oro piú famosa al mondo quella degli Oscar dell’Academy Award che viene distribuita ai candidati vincitori, anno dopo anno.

Ha iniziato a disegnare un modulo sulla tovaglia, la figura di un uomo muscoloso in piedi su una bobina di pellicola che stringeva la spada di un crociato.

Gibbons trasferì il disegno su carta e fu dato allo scultore George Stanley, che modellò il trofeo in argilla, da allora sono state apportate pochissime modifiche.

A parte un breve periodo durante la seconda guerra mondiale, quando l’oro fu sostituito dall’intonaco a causa di carenze, la progettazione e la composizione di Gibbons sono rimaste essenzialmente le stesse per più di otto decenni.


Irlanda Offerte 2018


La sua carriera è stata davvero notevole, ma forse non proprio eccezionale come i suoi successi avrebbero lasciato credere.

Dopo essersi laureato alla Art Students League di New York nel 1911, Cedric ha trascorso un breve periodo a lavorare nello studio di suo padre prima di trasferirsi al Thomas Edison Studios nel 1915, dove iniziò a lavorare e in seguito fu ingaggiato da Sam Goldwyn, diventando art director di Goldwyn Studios all’età di 25 anni.

Mantenne il ruolo nel 1924, quando i Goldwyn Studios si fusero con Metro Pictures Corporation e Louis B Mayer Pictures, diventare il capo art director per quello che sarebbe diventato MGM.

Tra il 1924 e il 1956, Gibbons ha supervisionato la direzione artistica di quasi tutti i film per MGM, il suo nome appare su quasi 1.500 film prodotti da quello studio durante i 32 anni in cui ha lavorato lì.

Irlanda on the road

Ha concepito i colossi di Ben Hur (1925); il regno technicolor di Il mago di Oz (1939); Il mondo di Van Gogh in Lust for Life (1956); e l’ambientazione futuristica di Forbidden Planet “Un americano a Parigi” e “Quo Vadis”.

Gibbons fu tra i primi a sostituire lo scenario dipinto con arredi tridimensionali.

Gibbons ha diretto un film, Tarzan and His Mate (1934), molto apprezzato per le sue qualità visive e nel 1950 l’Academy gli ha assegnato un premio speciale per la sua “costante eccellenza” nel design della produzione.

Alla fine del decennio, fu così influente tra il jet set di Los Angeles che fu uno dei membri fondatori dell’Academy for the Performing Arts, lo stesso corpo con la responsabilità di distribuire quelle statuine d’oro splendente ogni anno.

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? CLICCA QUI!
Tags: , , ,

Related Article

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Rifiuto Centro privacy IMPOSTAZIONI DELLA PRIVACY