19 Lug, 2018 @ 6:06

Nel ciclo delle invasioni di Ériu è il capo del secondo gruppo di persone a stabilirsi in Irlanda, il Muintir Partholóin, popolo di Partholón.

Arrivano sull’isola disabitata circa 300 anni dopo il Diluvio di Noè e sono responsabili dell’introduzione dell’agricoltura, della cottura, della preparazione e della costruzione.

Aveva lasciato il suo paese, Mygdonia, la Scizia che corrisponde all’area euro-asiatica che in antichità, tra l’VIII secolo a.C. e il II secolo d.C., fu abitata dalla popolazione degli Sciti, in quanto colpevole dell’uccisione di suo padre, il re.

Dopo alcuni anni, tutti morirono di peste in una sola settimana.

Partholon era un uomo gigante che viveva in Grecia.

Muintir Partholóin

È stato coinvolto in una guerra di successione e ha commesso il terribile peccato di uccidere la sua famiglia, per questo motivo fu messo sotto una maledizione: nulla di ciò che faceva avrebbe mai avuto successo.

Partholon pensò che sarebbe stato in grado di superare questa maledizione se fosse andato abbastanza lontano e per questo motivo, decise di andare in Irlanda, con sua moglie, tre figli, tutte le loro famiglie e servitori.

Quando il popolo di Partholon è sbarcato, ha trovato solo una pianura in tutta l’Irlanda, dove oggi vi é Dublino.

Hanno creato altre tre pianure in diverse parti dell’Irlanda, per rendere la terra più abitabile e per avviare l’agricoltura e l’industria.

Esplorarono in lungo e in largo la terra e mentre si trovavano in Donegal, incontrarono una spaventosa razza di persone provenienti dall’isola di Tory.


COSTA ON STAGE


Queste persone erano chiamate i Fomoriani ed erano pirati del mare con una potente magia.

Le persone di Partholon scoprirono presto che non potevano vivere in pace con i Fomoriani, così combatterono una battaglia con loro, per il dominio sulla terra.

Questa fu una battaglia magica durante la quale nessuno fu ucciso, i guerrieri si fronteggiavano nella posizione del potere: in piedi su una gamba, con un braccio dietro la schiena e un occhio chiuso, questo era il modo per accedere ai poteri dell’altro mondo.

Il popolo di Partholon sconfisse i Fomoriani e i quattro grandi laghi esplosero in diverse parti dell’Irlanda, segno che furono accolti dalla terra.

Mentre la gente di Partholon iniziava a stabilirsi, Fintan mac Bóchra si fece conoscere da loro e divenne il loro consigliere.

Tory-Island

Era in grado di dirgli tutto sull’Irlanda e su come meglio sopravvivere lì, perché lo sapeva meglio di chiunque altro: dal punto di vista di un uomo, di un salmone e di un falco.

Per un certo periodo prosperarono, poi un giorno, Partholon il re andò a caccia, lasciando insieme la moglie e il servo.

La moglie e il servo dormirono insieme e poi bevvero entrambi la stessa bevanda dalla tazza di Partholon.

Quando tornò a casa e bevve della tazza Partholon scoprí cosa era successo, uccise il servitore e quello fu il primo caso di adulterio, gelosia e omicidio nell’isola di smeraldo.

La moglie di Partholon ha risposto alla sua ira dicendo il miele con una donna, il latte con un gatto, il cibo con un ospite, la carne con un ragazzo, uno con uno, guadagna grandi rischi e non è stato detto altro.

Così vissero insieme felici per altri 30 anni, fino a che Partholon alla fine morì per una pestilenza.

Il suo popolo prosperò per 500 anni e contava circa 9.000 persone in tutta l’Irlanda, ma in una settimana arrivò una grande e terribile pestilenza che li spazzò via, realizzando la maledizione che era stata posta sul loro capo tanti anni prima.

Fintan Mac Bóchra sopravvisse alla maledizione grazie alla sua magia e tornò ai modi selvaggi e segreti degli animali, fino alla volta successiva che gli uomini arrivarono sulla terra.

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? CLICCA QUI!
Tags: , , , ,

Related Article

Weekend in Irlanda

Weekend in Irlanda

costa on stage

Categorie

Archivio

  • 2018 (147)
  • 2017 (152)
  • 2016 (2)
  • x

    Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

    Accetto Rifiuto Centro privacy IMPOSTAZIONI DELLA PRIVACY