lavoro Irlanda

Trasferirsi in Irlanda – Parte 3 – Il lavoro

Premetto: non sono un commercialista e quello che leggerai è frutto delle mie personali interpretazioni della realtà in cui vivo, quindi prendi queste informazioni con le pinze ed approfondiscile rivolgendoti a chi ne ha le competenze.

La scelta di trasferirsi in Irlanda  comporta il fatto che si dovrà cercare un lavoro o avviare una propria attività per poter vivere.

Il mercato del lavoro Irlandese è sicuramente messo meglio di quello italiano ma non è certo uno dei più semplici da affrontare, i posti migliori e meglio retribuiti sono quelli offerti dalle grandi multinazionali che hanno sede qui ma richiedono delle ottime qualifiche e una buona se non ottima conoscenza della lingua inglese. Oltretutto la concorrenza è enorme e se si cerca una posizione specifica potrebbe risultare difficile trovare velocemente un impiego.

Spesso chi arriva in Irlanda senza aver già un contratto di lavoro inizia lavorando in pub, ristoranti, hotel e supermercati e nel mentre cerca un impiego più consono alle proprie specializzazioni, la difficoltà sta nel guadagnare comunque abbastanza per potersi permettere almeno una camera e poter sopravvivere.


[amazon_link asins=’B00P7TR0YS,0486478424,B01G27SQ5K,B00D434ITY,B00ISQFS2I,B01LXBIGQK’ template=’ProductCarousel’ store=’creativefacto-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1fd07a10-97c4-11e7-93e7-937ef51737ed’]


Diverso il discorso per chi desidera avviare una propria attività. Aprire un business in Irlanda è molto più semplice che in Italia, la burocrazia è molto più snella e i costi di avviamento risultano molto più bassi così come le tasse.

La vera sfida per chi arriva e desidera mettersi in proprio è comprendere quali prospettive di successo può avere la sua tipologia di business qui.

Io mi occupo di web design e conulenza IT, a settebre 2016 ho aperto la mia attività come soletrader (ditta individuale) Simon Creative Factory. La mia fortuna è stata quella di poter continuare a lavorare con i clienti che già avevo in Italia e di svolgere una attività che mi consente di operare online e non avere limiti di distanza.


siti internet


Se invece stai pensando di trasferiti e aprire un business che offre servizi o prodotti a livello locale pondera molto bene le tue scelte, fai delle approfondite analisi di mercato e scegli accuratamente la zona in cui aprire tenendo presente non solo i competitors locali ma anche la densità di popolazione che le città irlandesi hanno. Assicurati anche, nel caso la tua intenzione sia quella di vendere dei prodotti, che non siano soggetti a tassazioni particolari e che non richiedano delle licenze specifiche.

Spero che anche questo articolo possa aiutarti nelle tue decisioni.

Simone.

PS: Segui anche la mia pagina facebook! Clicca qui

Condividi l'articolo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Categorie

Articoli Recenti

How to whitelist website on AdBlocker?

How to whitelist website on AdBlocker?

  1. 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  2. 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  3. 3 Refresh the page and start browsing the site
error: Content is protected !!