Gli antichi valori Irlandesi

Gli antichi valori Irlandesi

Le antiche popolazioni irlandesi, erano molto piú avanzate di quanto si possa credere.

Non erano solo degli abili costruttori, basta guardare le straordinarie opere d’ingegneria applicate alle costruzioni in pietra come i dolmen, ma erano uomini e donne capaci di vivere nel rispetto di regole e leggi che definiremo moderne.

I Celti rispettarono sei valori fondamentali: onore, fedeltà, ospitalità, onestà, giustizia e coraggio.

Questi formavano i principi fondamentali su cui si fondava la società celtica.

Un insieme di comportamenti, non di condotta individuale, ma piuttosto collettivo, che si applicava a tutta la comunità.

Onore

Irlanda

Di fatto, le altre qualità si rifanno a questo, non solo un codice cavalleresco seguito dai guerrieri.

L’antica parola irlandese per l’onore è enech, che significa faccia.

Essere una persona onorata nella propria comunità significava salvare la faccia, le cose buone devono essere ascoltate dalla tua comunità.

La parola reputazione deriva dalla radice indoeuropea ascoltare, riferendosi a ciò che ti viene detto.

Una pratica curiosa che dimostra l’importanza dell’onore è stata chiamata Troscud, che significa digiunare e compare nella legge Brehon, risalente al V secolo, quando queste leggi furono stabilite per la prima volta nella cultura gaelica.

Nella prima società irlandese non era così estrema quanto gli scioperanti moderni della fame molti dei quali digiunano fino alla morte.

Con il troscudo, il digiuno durava probabilmente dall’alba fino al crepuscolo, il che significava che i pasti principali del giorno sarebbero stati persi.

Questo antico atto veniva usato dalla classe inferiore contro la classe superiore come un passo necessario per sollevare una denuncia.

Forniva a un individuo di posizione inferiore, una posizione temporanea di potere morale e legale su un individuo più privilegiato.

Gli individui che compivano questi atti avevano capito che anche una persona in una posizione di percezione di debolezza può impedire una pressione morale e legale sul loro oppressore attraverso la mortificazione volontaria del corpo fisico.

I Fianna, i seguaci del grande guerriero Fionn Mac Cumhaill aveva un codice d’onore rigoroso.

Fedeltà

medb

Medb

Viene dalla vecchia parola irlandese tairisiu che significa fermezza, si riferisce all’essere sempre coerente nelle relazioni con gli altri.

Nella legge di Brehon, il termine Dilis è usato per rappresentare lealtà quando due cose sono dipendenti l’una dall’altra indicando la coerenza, la permanenza, immobile.
Nella razzia del bestiame di Cooley, Fergus ha lunghi periodi di fedeltà a Cuchulain.

Fergus è il padre di Cuchulain e quando Medb lo manda contro il giovane guerriero, egli chiede a Cuchulain di cedere piuttosto che combatterlo.

Cuchulain acconsente alla condizione che, se si incontreranno di nuovo in battaglia, sarà il turno di Fergus a cedere.
Naturalmente, si presentano faccia a faccia quando Fergus conduce l’esercito di Medb nella battaglia finale.

Piuttosto che uccidere il padre, Cuchulain gli ricorda il loro accordo, e Fergus ordina regolarmente il ritiro dei guerrieri di Medb, rischiando sia la sconfitta che l’indignazione della Regina.
La fedeltà appare anche in altre forme nelle storie vecchie, soprattutto nelle storie d’amore tragiche, quando gli amanti preferiscono morire che vivere senza l’altro.

Alcuni esempi sarebbero che Graine si sarebbe ucciso dopo la morte di Diarmuid piuttosto che essere con Fionn; Baile e Ailin, che entrambi cadono morti in stato di shock quando si dicono bugie circa ogni altra morti, e Deirdre, che, piuttosto che essere dato all’uomo che ha ucciso sua amata Naoise, si getta alla sua morte da un carro di velocità.

A presto per la seconda parte.

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram!

SEGUI LA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK DEDICATA AL TURISMO IN IRLANDA, CLICCA QUI!
, ,

Post correlati

Menu