Curiosity – Whitsuntide

Mag 18, 2018 | Cultura Irlandese

Whitsuntide la settimana di Pentecoste era considerata il periodo più sfortunato dell’anno ed era meglio evitare tutti i pericoli non uscendo di casa.

In Irlanda Halloween rappresenta il periodo più spettrale e Bealtaine è il momento in cui l’attività fatata è al suo apice, ma durante la Pentecoste il vero male era presente sulla terra.

La Pentecoste cade la settima domenica dopo Pasqua, e termina il sabato prima della domenica della Trinità.

Questo era considerato un periodo dell’anno altamente minaccioso, quando il male era al suo culmine, un momento in cui accadevano incidenti e cose brutte.

Si pensava che chiunque fosse nato a Whitsuntide fosse maledetto e sicuro di causare un danno agli altri nel corso della propria vita. 

Erano conosciuti come “cingcíse” ed era stato predetto che i nati in questo momento sarebbero cresciuti per uccidere,un incantesimo noto come la “mano malvagia”. 

Per contrastare questa profezia, il bambino cingcíse sarebbe stato costretto a schiacciare e uccidere qualcosa di piccolo nella sua mano (come un verme o una mosca). 

In alternativa, veniva scavata una “tomba” poco profonda, nella quale il bambino era deposto per alcuni istanti in modo da spezzare l’incantesimo.

la-vendetta-delle-fate

In questo periodo l’acqua, in particolare, era considerata uno spirito maligno, quindi era sconsigliato navigare, nuotare, attraversare o persino camminare lungo il bordo dell’acqua. 

Le barche erano considerate a rischio di ribaltamento. 

Un vecchio mito era che tutti coloro che erano morti per annegamento sarebbero tornati la domenica di Pentecoste per costringere i vivi a unirsi a loro in acqua.

Se qualcuno si ammalava a Whitsuntide vi sarebbe grande pericolo di morte, perché gli spiriti malvagi sono in cerca di vittime da portare via ed in questo periodo nessun malato dovrebbe essere lasciato da solo in particolare nei periodi di buio.

La luce è una grande protezione, così come il fuoco, contro le influenze malefiche.

Nei tempi antichi a Whitsuntide veniva versato del sangue come libagione  per gli spiriti maligni ed i bambini ed il bestiame venivano fatti passare attraverso due linee di fuoco.

Tutto ciò che vi è in casa deve in questo periodo essere spruzzato con dell’acqua santa per tenere alla larga le Fate, che a quest’epoca sono molto attive e malvagie e stregano il bestiame, rapiscono i bambini piccoli ed appaiono dal mare per tenere strane feste a mezzanotte, in cui uccidono con i loro dardi fatati gli infelici mortali che attraversano la loro strada e si imbattono nei loro misteri.

*Data dell’ultimo aggiornamento 19 maggio 2021

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram….E iscriviti al nostro gruppo!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? COMPILA IL FORM

 

Chi Siamo

Viaggio in Irlanda
Preventivo Viaggio Irlanda

Archivi

Categorie

error: Content is protected !!