ardmore

Ardmore

Con una popolazione permanente di circa 300 persone, il piccolo villaggio sul mare di Ardmore, nella contea di Waterford, è un’affascinante piccola oasi.

Gli unici suoni che potrai godere sono le onde e le grida solitarie dei gabbiani attraverso l’ampia distesa blu dell’oceano.

Passeggiando lungo la spiaggia sabbiosa è facile intuire come questo luogo tranquillo abbia ispirato scrittori e artisti moderni, tanto quanto un tempo ispirava antichi pellegrini.

Situata in una piccola baia riparata, incastonata nella costa meridionale dell’Irlanda, Ardmore emana pace, nel centro del paese, una torre rotonda splendidamente conservata e le rovine fatiscenti della chiesa di St Declan non fanno che aumentare la sensazione che si tratti di un posto al di fuori del mondo.

ardmore

Si dice che Ardmore abbia ospitato il primo insediamento cristiano in Irlanda, secondo la tradizione, St Declan era uno dei quattro missionari cristiani che hanno deciso di convertire gli irlandesi molto prima che arrivasse San Patrizio.

La piccola baia isolata di Ardmore si estende verso l’immenso e selvaggio Oceano Atlantico, il tratto di spiaggia sabbiosa, lungo un chilometro e mezzo, è delimitato da un lato da dolci colline ondulate cosparse di case coloniche, dall’altro da aspre pareti rocciose contro cui le onde si infrangono in una spumeggiante schiuma marina.

Nel villaggio di pescatori da secoli, artisti e scrittori hanno soppiantato i primi cristiani. Accoccolato tra i siti antichi ci sono una serie di negozi di artigianato e boutique, tutti hanno in vendita opere originali di artisti locali.

Questo era il foro della scrittrice Molly Keane, dopo la morte del marito si trasferì ad Ardmore con le sue due figlie, sistemandosi in una casa sulla scogliera per piangere la sua perdita.

Fino alla pubblicazione di Good Behavior, probabilmente il suo miglior romanzo, pubblicato per la prima volta con il suo nome, fino ad allora aveva usato lo pseudonimo di MJ Farrell.

Morì nel 1996 all’età di 92 anni ed é sepolta nella Church of Ireland nel centro del paese.

Ardmore è stato anche l’ispirazione per la scrittrice americana Nora Roberts, che ha creato qui tre dei suoi romanzi più venduti.

I resti del monastero di St Declan dominano il villaggio, la torre rotonda è ancora in ottime condizioni e risale al 12° secolo, la chiesa fu costruita un po ‘più tardi ma le incisioni su pietra delle sue pareti esterne originariamente decoravano una vecchia chiesa sul sito.

L’area era sicuramente il punto di attracco più probabile per i missionari cristiani provenienti dalla Gallia.

La tribù locale all’epoca era conosciuta come la Déisi.

La leggenda narra che St Declan fosse nato nella famiglia reale di Déisi e abbia studiato in Galles o in Gallia, lì apprese della nuova religione il cristianesimo, quindi si recò a Roma e alla fine fu consacrato vescovo, al suo ritorno in Irlanda ha convertito gli uomini della sua tribú.

Come santo locale, St Declan è venerato ancora oggi, nel giorno della sua festa, il 24 luglio, la popolazione locale si riunisce per celebrare lo schema di St Declan, un pellegrinaggio intorno alle macchie locali associate al santo.

Il pozzo santo sulla scogliera che domina la baia e il punto in cui si ritirò alla fine del suo ministero, più recentemente è stato aperto un passaggio tra Ardmore e Cashel nella contea di Tipperary, un tempo dimora del re di Munster.

Si dice che quando St Patrick arrivò, St Declan andò a incontrarlo a Cashel, i due si erano incrociati in precedenza quando si incontrarono in Italia lungo il percorso per Roma, St Declan stava tornando a casa mentre San Patrizio, non ancora vescovo, stava viaggiando verso la grande città.

Una visita ad Ardmore può portare o meno all’ispirazione divina o artistica, ma lascerà certamente le anime più stanche rinfrescate e ringiovanite.

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? CLICCA QUI!
, , ,

Post correlati

Menu