Le Contee più Visitate – Parte 1

Ci saranno 4 articoli dedicati a questo argomento, per tutto il mese di novembre vi terremo compagnia andando alla scoperta delle contee piú popolari e visitate dell’Irlanda.

Con la loro caratteristica vivacitá, le attrazioni e i suggestivi paesaggi non é difficile capire perché sono tanto amate.

County Clare

contea-di-Clare

La contea di Clare, nella Repubblica d’Irlanda, è ricca di storia e offre splendidi paesaggi marini, laghi, scogliere, grotte e musica.

I punti salienti includono il Burren, un paesaggio antico perfettamente conservato; le Cliffs of Moher, falesie alte 217 metri che si affacciano sull’Atlantico e il Bunratty Castle and Folk Park un imponente castello risalente al primo Medioevo.

Il Burren è una distesa di oltre 500 miglia quadrate di calcare situato nell’angolo nord-ovest della Contea di Clare, l’area è un paradiso per botanici a causa della flora unica.

Vi è una straordinaria varietà di piante artiche, alpine e mediterranee che crescono in primavera e in estate, per questo motivo, c’è anche una sorprendente gamma di colori nei fiori, felci e muschi.

La superficie del terreno è un pavimento di roccia grigia con lunghe scanalature parallele, conosciute come grykes.

Aillwee Cave fu scoperto negli anni ’40, ci sono caverne, cascate sotterranee, formazioni di stalattiti e stalagmiti e resti di orsi bruni, che sono estinti in Irlanda da migliaia di anni.

Le Cliffs of Moher sono uno dei luoghi più spettacolari del Burren.

Queste maestose scogliere si ergono a oltre 200 metri sopra l’Oceano Atlantico e si estendono per 8 Km lungo la costa occidentale di Clare.

Composta da scisti e arenarie, le sporgenze delle scogliere costituiscono le case ideali per gli uccelli.

In una giornata limpida, è possibile vedere fino alle montagne di Kerry, Connemara e le Isole Aran.

Bunratty Castle e Folk Park è uno dei più completi e autentici castelli medievali in Irlanda.

Il castello è una combinazione di precedenti castelli normanni e le successive case a torre gaeliche arredate con una bella collezione di mobili medievali, opere d’arte e intagli.

Di sera viene offerto un banchetto medievale a quattro portate e intrattenimento con artisti in costume tradizionale.

IRLANDA 2019

County Cork

contea-di-Cork

Contea di Cork è la più grande contea in Irlanda e Cork City è la seconda città più grande della Repubblica.

Una seconda capitale unica e vivace, le persone distintive sono un’attrazione quanto il luogo stesso.

St. Finbarr costruì per la prima volta un monastero sul sito che sarebbe poi diventato la città di Cork nell’anno 650, la città crebbe lungo le rive del fiume Lee nel punto in cui si divide in due canali.

Cork City è sostanzialmente un’isola con 16 ponti.

La principale area commerciale si trova lungo St. Patrick Street, Grand Parade, Washington Street, Oliver Plunkett Street e Main Street.

Il fascino e la bellezza della città di Cork ruota intorno ai contrasti che la città offre.

Ci sono una moltitudine di teatri e una varietà di arti, ma anche una vasta gamma di ottimi ristoranti, caffè e pub con musica tradizionale irlandese, la città ha anche molti negozi unici e caratteristici.

Attraverso il canale a sud troviamo alcune delle strade più antiche di Cork, insieme al campus dell’Università College.

Il vicino castello di Blarney fu costruito da Dermot McCarthy, re di Munster nel 1446.

Il castello si trova su acri di bellissimi boschi ed è parzialmente nascosto da alberi, alcuni vecchi di mille anni ed è stato testimone del trionfo e del tumulto dei capi irlandesi e degli eserciti nemici.

Cobh, è una pittoresca cittadina situata sulla Great Island, una delle tre grandi isole nel porto di Cork.

Fu il porto di partenza per molti irlandesi durante la Grande Carestia dal 1844 al 1848 e ha la particolarità di essere al centro di due dei peggiori disastri marittimi della storia.

Cobh fu l’ultimo attracco per il Titanic e il porto più vicino al Lusitania quando fu silurato e affondato al largo della costa meridionale dell’Irlanda.

Il Titanic affondò nel suo viaggio inaugurale mentre attraversava l’Atlantico, dopo aver lasciato Cobh, un tempo noto come Queenstown.

Nelle vicinanze Kinsale è una città di pescatori e resort con un porto da cartolina perfetto.

Le strade strette della città sono fiancheggiate da edifici colorati e sono rinomate per le gallerie d’arte e i ristoranti gastronomici.

Kinsale è anche considerata la capitale gastronomica dell’Irlanda.

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram….E iscriviti al nostro gruppo!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? CLICCA QUI!
, , , , , ,

Post correlati

Menu