Curiosity – L’irlandese Nero

Mar 22, 2019 | Curiosità, Storia Irlandese

Irlandese nero, è un’espressione utilizzata da alcuni discendenti di emigrati irlandesi per descrivere i loro antenati.  

Non ha alcuna connotazione negativa, viene utilizzata per indicare gli irlandesi coi capelli neri e occhi scuri, in contrapposizione allo stereotipo che li vuole tutti con capelli rossi e occhi verdi.

Spesso l’espressione è usata intendendo implicite origini spagnole, più o meno antiche.

Ecco alcuni miti e verità.

L’armata spagnola

Gli irlandesi neri non discendono dai sopravvissuti dell’Armada spagnola nel 1588.

Solo poche decine dei 700 sopravvissuti si sono riversati sulle coste irlandesi e la maggior parte di loro è stata catturata.

In effetti, gli irlandesi hanno persino consegnato alcuni di loro alle autorità britanniche.

La battaglia di Kinsale

Alcune ricerche hanno affermato che l’irlandese nero potrebbe provenire dai sopravvissuti della battaglia di Kinsale del 1601, che includeva alcuni soldati spagnoli.

Ma non ci sono cognomi spagnoli degni di essere registrati nelle successive nascite irlandesi.

I mitici Milesiani

I Milesiani, secondo il mito sono i conquistatori originari dell’Irlanda, potrebbero essere venuti dalla Spagna, ma non c’è nessuna prova.

Black Irish a Montserrat

Ci sono irlandesi neri a Montserrat, nei Caraibi, dove Cromwell ha spedito migliaia di irlandesi che poi si sono sposati con i nativi.

Commercianti schiavi

Gli irlandesi medievali erano anche mercanti di schiavi che vagavano in lungo e in largo in cerca di vittime.

La casa di San Patrizio fu saccheggiata e lui stesso fu portato come schiavo in Irlanda.

È possibile che gli schiavi neri venissero spediti da luoghi lontani come l’Africa e le regioni spagnole.

Gli irlandesi dalla pelle scura

Molti degli invasori in Irlanda nel corso dei secoli erano di pelle più scura.

Dun Na Gall, forte degli oscuri stranieri è il significato del nome della contea di Donegal, per esempio.

I luoghi che finiscono in “Gall” di solito connotano insediamenti di stranieri dalla pelle scura, ironicamente uno di questi è Moneygall da cui provenivano gli antenati di Obama.

Fir Bolg

Il libro delle invasioni Leabhar Gabhala è uno dei più antichi testi irlandesi, dove si racconta una storia semi-mitica.

Descrive i Fir Bolg come un piccolo popolo, il quarto gruppo di persone che si stabilirono in Irlanda.

Discesi dal Muintir Nemid, un precedente gruppo che abbandonò l’Irlanda e andò in diverse parti d’Europa.

Coloro che sono andati in Grecia sono diventati i Fir Bolg e alla fine sono tornati nell’Irlanda disabitata.

Furono poi rovesciati dall’invasione di Tuatha Dé Danann.

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram….E iscriviti al nostro gruppo!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? CLICCA QUI!






Chi Siamo

Viaggio in Irlanda
Preventivo Viaggio Irlanda

Archivi

Categorie