Capitan Webb

Giu 3, 2019 | Leggende

Centinaia di anni fa un famosissimo ladro, chiamato il Capitano Webb, era solito fare della contea di Mayo il suo quartier generale.

vacanza in irlanda

Ancora oggi si raccontano storie sulle sue violenze e sulla sua crudeltà.

Molte giovani venivano rapite con la forza o con l’inganno e, quando se ne stancava, le denudava e le gettava in un profondo buco accanto al Lough Corrib*, che è conosciuto ancor oggi nella contea come “il buco del Capitano Webb”.

Un giorno, tuttavia, il destino si prese una rivincita sul brigante per mano di una donna.

Aveva commesso un furto audace su una strada maestra: aveva ribaltato una carrozza, ucciso a colpi di pistola i cavalli e rapito una nobile ed amabile fanciulla, che stava ritornando a casa con la madre da una festa data da un vicino.

Di conseguenza, come il ladro ben sapeva, esse erano vestite con magnificenza ed indossavano i loro gioielli più costosi.

Dopo avere depredato la madre di tutti i suoi ornamenti, la lasciò mezza morta per la strada ma, messo un mantello intorno alla giovane, il Capitano Webb la issò sul suo cavallo davanti a lui e galoppò via verso uno dei tanti nascondigli che aveva nel paese.

visitare achill island

Per qualche tempo trascurò tutte le sue altre favorite per amore della bella fanciulla e la portava con lui in tutte le sue spedizioni selvagge, tanto era pazzo d’amore per lei.

Ma, alla fine, si stancò anche della sua bellezza e decise di sbarazzarsene nello stesso modo in cui si era sbarazzato delle altre, con una morte crudele ed improvvisa.

Così un giorno, quando la giovane era fuori a cavallo accanto a lui, come la costringeva sempre a fare, la portò verso il buco fatale dove tante delle sue vittime erano morte, con l’intenzione di gettarvela come aveva fatto con le altre, ma prima le disse di smontare da cavallo e di togliersi tutte le sue ricche vesti di seta ed oro ed i suoi gioielli, perché non ne avrebbe più avuto bisogno.

“Per pietà, allora,” disse lei “non guardatemi mentre mi svesto, perché non sarebbe corretto guardare una donna mentre si sveste, voltatevi ed io toglierò la veste e la getterò via”.

Il capitano quindi si voltò come desiderava, perchè non poteva rifiutarle.

Un’ultima richiesta, ma continuó a mantenersi molto vicino al buco, pronto a gettarla dentro, improvvisamente ella si gettò contro di lui e, con entrambe le mani sulle sue spalle, lo spinse oltre il ciglio nell’immenso buco da cui nessun mortale era mai uscito vivo ed in questo modo la contea fu liberata per sempre dal terribile ladro, grazie al coraggio di una audace e bella fanciulla.

*  Il Lough Corrib è il lago più grande della Repubblica d’Irlanda, nonché il secondo in tutta l’isola d’Irlanda. È situato nella parte settentrionale della contea di Galway, in pieno Connemara, al confine con quella del Mayo che bagna in una piccolissima parte.

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram….E iscriviti al nostro gruppo!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? COMPILA IL FORM


Chi Siamo

Viaggio in Irlanda
Preventivo Viaggio Irlanda

Archivi

Categorie