Inishturk

Set 17, 2019 | Luoghi

Inis Toirc, in irlandese, significa Isola del cinghiale.

E’ una piccola isola abitata, bella e tranquilla situata a 15 km dalla costa occidentale della contea di Mayo.

Inishturk è abitata dal 4000 a.C. ed é raggiungibile con O’Malley Ferries (Clare Island) Ltd., un’azienda a conduzione familiare con sede a Clare Island, nella contea di Mayo. 

La famiglia O’Malley è originaria di Clare Island e naviga in mare da molte generazioni.

Sono discendenti di Grace O’Malley, la leggendaria regina dei pirati del XVI secolo che viveva con il suo commercio familiare di pirateria e saccheggio.

Uno dei luoghi più interessanti dell’isola, “The Spirit of Place Sculpture”, progettato e costruito dall’architetto americano Travis Price. 

Un professore di architettura di Washington DC, ha costruito portali mitologici in aree remote del Mayo e persino in aree remote di tutto il mondo con il titolo di Spirit of Place.

Questo è il primo punto di interesse, situato in una posizione affascinante e panoramica per una scultura post-moderna. 

È una commovente dedizione per le famiglie di Inishturk e il luogo ideale per sedersi e guardare il mare.

La torre di segnalazione fu costruita tra il 1805 e il 1806. 

Furono costruite 82 torri lungo la costa occidentale che terminavano a Malin Head.

La torre si trova sul punto più alto dell’isola e offre una vista spettacolare su Achill island, Croagh Patrick e le montagne del nord del Connemara. 

Inishturk è rinomato per le sue maestose scogliere sul lato orientale dell’isola si trovano le spiagge di Tranaun e Curran, con fantastiche acque blu e cristalline, i luoghi ideali per fare picnic e nuotare dopo un’escursione.

L’isola ha un monastero paleocristiano con i resti di una cappella la vecchia chiesa in cima alla collina era in uso nei periodi penali. 

Il tetto è stato preso per riparare il tetto di una chiesa sulla terraferma nel 1877.

Port An Dun, un altro sito degno di nota che vale la pena visitare. 

I resti del IX secolo d.C. di Dun o Fort, si affacciano su una laguna naturale. 

Il piccolo porto ha preso il nome dal Dun, è noto come Port An Dun ed è stato usato dagli uomini norreni durante le loro incursioni quando l’oro è stato trovato lì.

Portdoon, in quanto laguna naturale, è accessibile solo da piccole imbarcazioni o curragh poiché l’ingresso è piuttosto stretto. 

È usato sia per il piacere che per la pesca, è il luogo perfetto per nuotare.

La mistica Caher Island, poco più di 128 acri, si trova a metà strada tra Inishturk e Ronnagh Pier. 

Su questa suggestiva isoletta a forma di cuneo si trova un monastero paleocristiano con i resti di una cappella in un recinto ornato con le originali croci del VII secolo. 

Questi magnifici esempi di arte paleocristiana sono accessibili in barca da Inishturk. 

L’isola sembra contenere anche i siti dell’eremo dei monaci del settimo secolo, forse seguaci di St. Columba. 

Il 15 agosto di ogni anno c’è un pellegrinaggio sull’isola di Caher, per molte persone questo schema è parte integrante del pellegrinaggio annuale per scalare Croagh Patrick l’ultima domenica di luglio.

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram….E iscriviti al nostro gruppo!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? COMPILA IL FORM


Chi Siamo

Viaggio in Irlanda
Preventivo Viaggio Irlanda

Archivi

Categorie