Amazing Grace

Amazing Grace

E’ uno dei più famosi e più amati inni cristiani in lingua inglese degli ultimi due secoli.

Donegal

Scritto nel ‘700 da un ex mercante di schiavi, John Newton quando sbarcó in Donegal, al sicuro, dopo essere sopravvissuto a un naufragio.

Newton era nato a Londra nel 1725 da una madre puritana, morta quando lui aveva 7 anni, e un padre capitano di mare molto severo. 

A 11 anni, John seguì il padre sulle navi e trascorse l’adolescenza nella Marina Britannica, abbandonandosi molto spesso anche all’alcol. 

Dopo aver tentato di disertare, fu preso a frustate e venne degradato a marinaio comune.

Nel frattempo, Newton cominciò a perdere la fede e ad assumere comportamenti sempre più irriverenti. 

Nel corso di un conflitto con un mercante di schiavi, Amos Clowe regaló Newton a sua moglie la principessa Peye, una reale africana che lo trattò come faceva con gli altri schiavi.

In seguito, Newton riuscì a fare carriera e a diventare capitano di imbarcazioni negriere, intorno alla seconda metà del Settecento.

Dopo il matrimonio con Mary Catlett, cominciò a riavvicinarsi alla fede, obbligando anche i marinai a pregare tutte le sere.

Durante un viaggio di ritorno, nei pressi delle coste irlandesi, la nave fu travolta da una terribile tempesta e Newton cominciò a pregare. 

All’improvviso, la nave riuscì a raggiungere la costa e a mettere tutto l’equipaggio in salvo. L’uomo vide la salvezza come un segnale di Dio e pensò di convertirsi seriamente al cristianesimo.

La conversione non avvenne all’improvviso, Newton continuava a esercitare la tratta di esseri umani e, per quanto si adoperasse per rendere meno pesanti le condizioni degli schiavi, il disagio che provava nel continuare con quella professione era troppo forte. 

Decide di lasciare quel lavoro e diventó ispettore al porto a Liverpool ma la vocazione religiosa cominciava a farsi sempre più forte.

Col tempo, divenne pastore della parrocchia di Olney, guadagnandosi immediatamente l’affetto e la stima di tutti i fedeli. 

In quel periodo, cominciò anche a scrivere opuscoli e inni sulle condizioni degli schiavi, che lo fecero diventare molto popolare. 

Tra questi, anche “Amazing Grace”, che poi è diventato uno degli inni cristiani più popolari di sempre, sulle note di una tradizionale ballata irlandese,e di cui scrisse il primo verso a Buncrana, nella contea di Donegal.

Nel 2013 gli irlandesi hanno commemorato Newtown costruendo una piattaforma di osservazione sul bellissimo Lough Swilly, nella Contea di Donegal, lungo la Wild Atlantic Way.

Il tributo segna il punto in cui Newton ha iniziato la sua conversione al cristianesimo.

Ironia della sorte, John Newton morì nel 1807, nello stesso anno in cui fu abolita la tratta degli schiavi in tutti i domini inglesi.

Sulla sua lapide sono incise, per sua volontà, le parole pronunciate poco prima di morire:

«John Newton, ecclesiastico, un tempo un infedele e un libertino, servo degli schiavisti in Africa, fu, per grazia del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo, conservato, redento, perdonato e inviato a predicare quella Fede che aveva cercato di distruggere.»

Video, testo e traduzione

Amazing grace, How sweet the sound

Stupenda grazia, come è dolce il suono

That saved a wretch like me

che salvò un disgraziato come me

I once was lost, but now I am found

una volta ero perduto, ma adesso sono ritrovato

Was blind, but now I see

ero cieco ma adesso io vedo

Twas grace that taught my heart to fear

Quella grazia che mi ha guidato nella paura

And grace my fears relieved

e la grazia che mi ha sollevato dalle mie paure

How precious did that grace appear

Come preziosa quella Grazia appare

The hour I first believed

L’ora che io credetti la prima volta

Through many dangers, toils and snares

Attraverso molti pericoli, fatiche e insidie

I have already come

io ero giá pronto a venire

‘Tis grace has brought me safe thus far

Questa grazia mi ha portato al sicuro finora

And grace will lead me home

e la grazia mi guiderà a casa

The Lord has promised good to me

Il Signore mi ha promesso del bene

His word my hope secures

la sua parola assicura le mie speranze

He will my shield and portion be

Egli sarà il mio scudo e parte di me

As long as life endures

per tutta la durata della vita

Yea, when this flesh and heart shall fail,

Sì, quando questa carne e il cuore verranno meno,

And mortal life shall cease

e la vita mortale cesserà

I shall possess within the veil,

Ne avrò il possesso entro il velo,

A life of joy and peace

una vita di gioia e di pace

When we’ve been there ten thousand years

Quando saremo stati lì diecimila anni

Bright shining as the sun,

splendente luminoso come il sole,

We’ve no less days to sing God’s praise

Non avremo meno giorni per cantare le lodi di Dio

Than when we’ve first begun

di quando avremo incominciato per primi

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram….E iscriviti al nostro gruppo!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? CLICCA QUI!

,

Post correlati

Menu