Musica-Irlandese-Dalle-Grandi-Star-Internazionali-alle-Gemme-Locali

La Musica Irlandese

Dalle Grandi Star Internazionali alle Gemme Locali

Quando pensiamo all’Irlanda, ci vengono in mente paesaggi da sogno, ma una delle sue ricchezze più grandi è senza dubbio la musica. 

La musica irlandese ha una storia  lunga e vibrante che abbraccia generi diversi, dalle antiche melodie tradizionali alle hit pop moderne. 

U2

Non si può parlare di musica irlandese senza menzionare gli U2. 

Questa band, formata a Dublino nel 1976, è diventata una delle più grandi del mondo. 

Con Bono alla voce, The Edge alla chitarra, Adam Clayton al basso e Larry Mullen Jr. alla batteria, gli U2 hanno creato alcuni degli album più iconici della storia della musica rock, come “The Joshua Tree” e “Achtung Baby”. 

Le loro canzoni non sono solo musicalmente eccellenti, ma spesso trattano temi profondi come la politica, l’amore e la spiritualità.

Enya

Se il rock non è il tuo genere, allora forse preferisci le eteree melodie di Enya. 

Questa cantante e musicista, conosciuta per il suo stile new age, è famosa per brani che ti trasportano in un altro mondo, come “Orinoco Flow” e “Only Time”. 

La sua musica è una fusione di influenze celtiche e moderne, ed è stata utilizzata in numerosi film e serie TV, confermando il suo status di star internazionale.

Sinéad O’Connor

Sinéad O’Connor è un’altra icona musicale irlandese che ha lasciato un segno indelebile nel panorama musicale mondiale. 

La sua interpretazione di “Nothing Compares 2 U”, scritta da Prince, ha toccato milioni di persone in tutto il mondo. 

Sinéad è conosciuta non solo per la sua voce potente e unica, ma anche per la sua personalità forte e il suo attivismo.

Hozier

Hozier è un altro artista che ha portato la musica irlandese nel XXI secolo con un tocco moderno. 

Con il suo singolo di debutto “Take Me to Church”, Hozier ha conquistato il mondo con la sua voce potente e le sue liriche profonde. 

Il suo stile combina influenze folk, blues e rock, e le sue canzoni spesso trattano temi di amore, spiritualità e lotta sociale.

The Cranberries

Formati a Limerick nel 1989, The Cranberries sono diventati famosi negli anni ’90 con hit come “Zombie” e “Linger”. 

La voce distintiva della compianta Dolores O’Riordan e il loro mix di alternative rock e melodie celtiche hanno conquistato cuori in tutto il mondo. 

La loro musica continua a essere amata e ascoltata da nuove generazioni di fan.

The Corrs

The Corrs, una band familiare composta dai fratelli Corr, ha portato un tocco di modernità alla musica tradizionale irlandese. 

Con canzoni come “Breathless” e “Runaway”, hanno mescolato pop, rock e sonorità folk irlandesi, creando un suono fresco e accessibile che ha conquistato le classifiche internazionali.

Van Morrison

Van Morrison, noto affettuosamente come “Van the Man”, è una delle voci più distinte della musica irlandese. 

La sua carriera, che abbraccia più di cinque decenni, ha prodotto classici immortali come “Brown Eyed Girl” e “Moondance”. 

Il suo stile unico combina elementi di rock, blues, jazz e soul, creando una sonorità inconfondibile.

Rory Gallagher

Un vero pioniere del blues-rock, Rory Gallagher è stato uno dei chitarristi più talentuosi e rispettati dell’Irlanda. 

Con la sua Fender Stratocaster del 1961, Rory ha influenzato generazioni di musicisti con il suo stile energico e le sue performance elettrizzanti. 

Album come “Irish Tour ’74” rimangono pietre miliari del genere.

The Chieftains

Quando si parla di musica tradizionale irlandese, The Chieftains sono un nome che emerge subito. 

Formati nel 1962, hanno dedicato la loro carriera alla promozione della musica celtica. 

Con una vasta discografia e collaborazioni con artisti di tutto il mondo, The Chieftains sono veri ambasciatori della cultura musicale irlandese.

The Dubliners

The Dubliners sono un gruppo fondamentale nella scena della musica tradizionale irlandese. Attivi fin dagli anni ’60, hanno portato la musica folk irlandese a un pubblico più vasto con canzoni come “Whiskey in the Jar” e “The Rocky Road to Dublin”. 

La loro influenza è palpabile e il loro contributo alla preservazione della musica tradizionale è inestimabile.

I Pogues

Quando si parla di band che hanno saputo combinare in modo unico la musica folk irlandese con l’energia del punk rock, i Pogues sono in cima alla lista. 

Formati a Londra nel 1982, i Pogues hanno saputo catturare l’essenza della musica tradizionale irlandese e infonderla con una carica esplosiva di punk.

Brani come “Fairytale of New York” e “Dirty Old Town” sono diventati inni per generazioni di fan.

Clannad

Un altro gruppo che ha svolto un ruolo cruciale nella promozione della musica celtica è Clannad. 

Fondato dai membri della famiglia Brennan, inclusa l’enigmatica Enya prima che intraprendesse la sua carriera solista, Clannad ha mescolato musica folk tradizionale con influenze moderne, creando un suono unico e ipnotico. 

Canzoni come “Theme from Harry’s Game” sono diventate celebri in tutto il mondo.

The Gloaming

Più recentemente, The Gloaming ha fatto il suo ingresso nella scena musicale con una proposta innovativa e affascinante. 

Questo supergruppo irlandese-americano fonde musica tradizionale irlandese con influenze moderne, creando un suono fresco e contemporaneo che rispetta le radici antiche. 

Le loro performance live sono intense e emotive, portando gli ascoltatori in un viaggio sonoro unico.

Oggi, la musica irlandese è più vibrante che mai. 

Festival come il Fleadh Cheoil e l’Electric Picnic celebrano la diversità musicale del paese, dalle bande tradizionali ai DJ elettronici. 

Artisti come Hozier e Dermot Kennedy stanno portando la tradizione musicale irlandese nel futuro, mescolando influenze folk con suoni moderni e liriche potenti.

In ogni pub irlandese, troverai musicisti locali che suonano strumenti come il bodhrán, il tin whistle e l’uillean pipes, mantenendo viva la tradizione in modo autentico e appassionato. 

La musica è una parte integrante della vita irlandese, un linguaggio universale che unisce generazioni e culture diverse.

La musica irlandese è un tesoro senza tempo, un viaggio sonoro che spazia dai grandi stadi del rock internazionale ai piccoli pub di Dublino. 

Che tu stia ascoltando le melodie degli U2, le armonie celestiali di Enya, o il folk coinvolgente dei Dubliners, c’è sempre qualcosa di speciale nella musica che viene da questa piccola, ma potentemente influente, isola verde. 

Quindi, la prossima volta che cerchi una colonna sonora per la tua giornata, lascia che la magia musicale dell’Irlanda ti accompagni. 

Sláinte!

Emma.

Seguici anche su Facebook Instagram….E iscriviti al nostro gruppo!

VUOI VENIRE A VISITARE L’IRLANDA CON NOI? COMPILA IL FORM

Condividi l'articolo!

Categorie

Articoli Recenti

error: Content is protected !!
cosa vedere in Irlanda

CI TENIAMO ALLA TUA PRIVACY!

Questo sito web utilizza solo cookies tecnici necessari al suo corretto funzionamento. Per rispettare la privacy dei nostri utenti utilizziamo Matomo Ethical Analytics per il tracciamento del traffico al solo scopo di capire quali contenuti suscitano maggior interesse nei nostri lettori.

Se lo desideri puoi disabilitare il tracciamento in qualsiasi momento clicca QUI.